Da App & Store a Vivooz: rimborso per i servizi non richiesti H3g

servizi non richiesti H3g

Diversi sono gli abbonamenti che la H3g a vostra totale insaputa vi attiva sulla vostra utenza telefonica, le cui voci di addebito possono arrivare a cifre consistenti. Da pochi centesimi a centinaia d’euro, il principio rimane lo stesso: nessun operatore, in questo caso la Tre, può attivarvi abbonamenti ai quali non abbiate prestato consenso, ragion per cui certi sono gli estremi per ottenere un rimborso tre.

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

COME OTTENERE UN RIMBORSO TRE?

Quando dal dettaglio costi della fattura h3g o dalla schermata dell’applicazione “Area clienti 3” della vostra prepagata, notate addebiti strani che possono anche solo ammontare a 0.09 euro, siate ben certi che qualche forma di abbonamento vi sia stato attivato. Abbonamento che vi porterete dietro anche nelle fatturazioni successive se degli stessi non chiedete disattivazione contattando il servizio clienti Tre, dunque chiamando il 133.
L’operatrice del servizio clienti Tre, alla vostra richiesta di disattivazione del servizio non richiesto con estrema probabilità vi dirà che nessun rimborso potrà esservi corrisposto, non essendo la responsabilità riferibile al gestore telefonico H3g, bensì ai terzi titolari degli abbonamenti in questione, facendovi perdere le speranze sulla possibilità di ottenere un rimborso tre.

NULLA DI PIU’ FALSO!

La Tre, che conosciamo bene già da anni per la costante pratica illegittima e scorretta di applicare voci di costo poco chiare e immotivate, non è, infatti, un mero intermediario dei terzi che applicano i servizi non richiesti ai consumatori, ma l’effettivo diretto responsabile. Non è, infatti, un caso che i costi relativi ai cosiddetti “servizi non richiesti” vengano indicati in fattura come “servizi di Tre Italia e suoi partners”, a dimostrazione del fatto che le aziende cui fanno capo gli abbonamenti siano affiliati del gestore h3g. Ragion per cui sia certo che abbiate diritto al rimborso tre, tutte le volte facciate caso a servizi mai richiesti.

FATE VALERE IL VOSTRO DIRITTO AL RIMBORSO TRE

Non lasciatevi, pertanto, scoraggiare da chi dice che nulla vi possa essere rimborsato! La restituzione delle somme indebitamente versate può avvenire eccome, se rispettate la procedura che vi illustriamo:
Chiedete la disattivazione del servizio non richiesto al servizio clienti h3g ed il relativo rimborso tre;
Compilate e sottoscrivete il reclamo formale del quale abbiamo pubblicato modello sul nostro sito, reperibile cliccando su questo link;
Inviatelo alla Tre via fax al numero 800179600.
Espletati questi semplici passaggi, qualora la Tre non dovesse rispondervi e riconoscervi il rimborso tre, contattateci qui! E con consulenza gratuita e A ZERO SPESE, il nostro staff di Disserviziotelefonico.it e di SOS Utenti Consumatori sarà pronto ad agire in via stragiudiziale e, se necessaria, giudiziale, per fare il possibile ai fini riconoscimento del rimborso tre.
Semplici mosse per far valere i vostri diritti:

Un nostro operatore sarà pronto a darvi tutte le delucidazioni del caso e ad espletare tutte le procedure preliminari per ottenere un rimborso equo e celere di tutti i servizi e disservizi non richiesti.

Disserviziotelefonico.it da sempre dalla parte del più debole!

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO