Servizio Top Ten X

top-ten-xquando l’addebito giunge nel cuore della notte

La notte si sa, porta consiglio ma in taluni casi anche danni.
Sono sempre di più gli sfortunati utenti della H3G che lamentano di essersi visto scalare il proprio credito per il servizio mai richiesto Top Ten X.
Abbonato a sua insaputa. 

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

La storia di Antonio cliente della compagnia telefonica è quanto mai emblematica.

“Tutto è iniziato con l’invio da parte della H3G, nel cuore della notte, di un sms dal n 4340016 che mi informava di essermi abbonato al servizio “Top Ten X” al costo di 5 euro a settimana”.

Ovviamente da parte di Antonio non c’era stata nessuna adesione né tanto meno proposta di abbonamento da parte della società telefonica. Tutto era avvenuto in maniera automatica, al costo, certamente non modico di 5 euro.

“Purtroppo non è un caso così infrequente – commenta il presidente nazionale di Sos Utenti Consumatori Gianluca Cuomo che sottolinea – spesso e volentieri le società fanno leva sulla cattiva abitudine da parte dei clienti di non controllare quasi mai il proprio credito salvo quando esso si esaurisce”.

E’ solo allora infatti che il cliente si accorge di essere stato in qualche modo raggirato.
“A volte basta una semplice tocco sul display touch del cellulare o la leggerezza con cui si presta il proprio assenso alle mille proposte commerciali cui siamo quotidianamente bombardati per scatenare un vortice di addebiti anomali dai quali non è sempre agevole uscire”.

Il rimedio però c’è, e come sempre passa per la denuncia alle associazioni dei consumatori.
“Sos Utenti Consumatori sono anni ormai che si batte al fianco dei cittadini per la tutela dei propri diritti, abbiamo maturato ormai tutti gli anticorpi necessari per tutelare le fasce più deboli dei cittadini innanzi alle compagnie telefoniche e non solo. Ovviamente – conclude – gli slogan da soli non bastano, occorre che le persone imparino a riconoscere i propri diritti e a battersi per farli valere”.
La storia di Antonio qualcosa insegna.

Pertanto la domanda nasce spontanea: come fare per ricevere la restituzione di quanto è stato illegittimamente tolto dall’attivazione involontaria e truffaldina di questi servizi in abbonamento e per il disagio subito?

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO