Come tutti noi sappiamo, nel momento in cui si stipula un contratto con qualsiasi operatore telefonico, si è legati alla compagnia per un periodo prestabilito di 12/24 mesi, a seconda del tipo di abbonamento. Infatti, nel caso si voglia recedere dal contratto in maniera anticipata, ci sono delle penali da pagare, oppure finire di pagare il resto dell’abbonamento.

Ma ci sono delle condizioni in cui, è possibile cambiare operatore senza che siano scaduti i termini, e senza dover pagare penali o parti restanti di abbonamento.

Vediamo assieme uno di questi casi, che vi possiamo segnalare grazie alla segnalazione di un nostro cliente.

RICEVI ASSISTENZA GRATUITA

Segnalazione di Michele per problema Vodafone

Michele era un cliente Vodafone, però era alquanto insoddisfatto del servizio che la compagnia telefonica gli stava offrendo. Troppo lento, e con fatture che lievitavano bimestre dopo bimestre.

Però era costretto ad essere loro cliente almeno per un altro anno. Ma poi, leggendo un articolo su internet, si informa che, per i possessori di diversi abbonamenti Vodafone, se ci fosse stato comunicato in fattura, che il prossimo Luglio ci sarebbero stati degli aumenti sull’abbonamento, sarebbe stato possibile cambiare, senza dover pagare niente.

Al che, Michele, tornando a casa, prende la sua ultima fattura, ed effettivamente nota che, c’era scritto proprio che il prossimo Luglio, il suo abbonamento Vodafone One, avrebbe subito un aumento.

Di conseguenza, si reca verso il proprio negozio di informatica di fiducia, facendosi confermare quanto aveva letto, ed effettua un passaggio a Tim con un abbonamento meno costoso e più flessibile contrattualmente.

La Vodafone non lo molla

Nonostante Michele abbia fatto tutto in regola, la Vodafone, ha continuato ad inviargli le fatture, chiedendo ben 137€ per chiusura di contratto anticipato.

Nel frattempo, il passaggio a Tim è avvenuto con successo, e Michele si è rivolto a noi, perché la Vodafone, prima che gli mandasse la fattura dei 137€, gli aveva addebitato un fattura precedente di 70€, che era sfuggita a Michele perché aveva il rid ancora attivo con loro.

Grazie al nostro intervento, Michele è riuscito a riavere i 70€, senza che gli addebitassero tutto il resto. Se doveste avere problemi legati ad un gestore telefonico/internet non esitate a contattarci.

Summary
In quale caso posso passare da Vodafone verso altro gestore senza pagare penali
Article Name
In quale caso posso passare da Vodafone verso altro gestore senza pagare penali
Description
Ho fatto passaggio da Vodafone a Tim. La Vodafone mi ha continuato ad inviare fatture che non dovevo pagare
Author

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al seguente recapito telefonico 0656547258