Info Banking

info banking

Trattasi di un ulteriore servizio a pagamento spesso attivato sulle utenze mobili, specie quelle tre. La società telefonica tre da un po’ di tempo non brilla di limpidezza. Numerose sono state le segnalazioni di molti consumatori che trovano attivati sul loro conto telefonico servizi a pagamento non richiesti o non attivati con il loro espresso consenso.

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

Ecco cosa ci scrive un utente riguardo servizi a pagamento mai richiesti:

“Salve il numero di telefono indicato in oggetto è abbinato ad un abbonamento Top 400 Plus.
Nell’ultima fattura ricevuta (dicembre 2015-gennaio 2016) mi sono stati addebitati dei servizi che non ho attivato, nello specifico: Info Banking e altri servizi informativi – 4860000.
Come posso fare per sporgere reclamo? Grazie”.

Nonostante moltissimi consumatori, ai quali sono stati attivati dei servizi a pagamento non richiesti, abbiano segnalato immediatamente il problema ai loro gestori telefonici , inviando anche dei reclami scritti (tramite fax, portale on line, canale dedicato o raccomandata con ricevuta di ritorno) al fine di contestare le somme ingiustamente addebitate e richiedere il rimborso, dichiarando di non aver mai richiesto nessun abbonamento, le compagnie telefoniche, nella maggior parte dei casi almeno, affermano che si tratta di provider esterni e che gli addebiti non sono a loro imputabili.

Consigliamo a tutti i consumatori che hanno ricevuto un sms di attivazione dell’abbonamento da parte dell’azienda erogatrice del servizio, di inviare la richiesta di blocco non solo all’operatore ma anche alla compagnia telefonica. Inoltre la stessa compagnia telefonica è tenuta, in molti casi, a risarcire le somme ingiustamente addebitate sull’utenza telefonica.

Se il vostro operatore telefonico non ti fornisce un riscontro, o se il riscontro risulta essere insoddisfacente, non esitare a contattare la nostra associazione consumatori sosutenticonsumatori, che ti aiuterà a risolvere il problema. In ogni caso è necessario stare attenti ai banner pubblicitari che popolano i portali web, attraverso i quali è molto facile attivare servizi involontariamente. È buona prassi controllare periodicamente il credito telefonico al fine di evitare ulteriori sorprese ed agire tempestivamente per il recupero.

Possiamo con certezza affermare che grazie alla nostra associazione consumatori Sosutenticonsumatori.it è possibile ottenere la restituzione di quanto indebitamente prelevato dal vostro conto telefonico dalla compagnia telefonica di riferimento.

Ottieni una consulenza gratuita contattandoci con una delle diverse modalità indicate nel nostro portale, saremo lieti di darti una mano senza anticipare spese e con una ottima probabilità di ottenere il recupero di quanto indebitamente imputato al tuo conto telefonico.

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO