Nel momento in cui si decide di migrare da un gestore di telefonia ad un altro, uno dei timori che più preoccupa l’utente, è il pericolo di ritrovarsi una doppia fatturazione per lo stesso periodo. Ovvero, appena iniziano ad arrivare le fatture del nuovo gestore, continuano ad arrivare ancora le fatture anche da parte del vecchio gestore per lo stesso periodo di riferimento.

Non sappiamo bene a cosa sia dovuto questo disguido, ma spesso ci arrivano segnalazioni per questo tipo di problema. Per farvi capire meglio ciò di cui stiamo parlando, vi condividiamo la segnalazione di una nostra cliente che ha avuto questo problema, e che cerca di ottenere il rimborso per la doppia fatturazione.

Segnalazione del cliente: Rimborso per la doppia fatturazione.

Buongiorno.

Abbiamo (parlo per conto della mia azienda) un problema con la disdetta di un contratto telefonico di TIM (linea fissa, ADSL e 2 linee mobili).

Siamo passati a Vodafone da settembre 2018 (prima fattura Vodafone 13/10/2018). Nonostante questo sono continuate ad arrivare le fatture (bimestrali) di Tim.

Consigliati anche dal nuovo gestore (che ci dice aver fatto tutto per bene), dopo aver contattato i servizi Clienti TIM, abbiamo mandato (su loro consiglio) raccomandate, PEC, FAX e documentazione a Tim, ma le fatture continuavano ad arrivare. Tra l’altro, nel vecchio contratto Tim erano presenti anche 2 cellulari acquistati con un’offerta scontata: ebbene, dopo un mese circa dalla disdetta, ci è arrivata la fattura che ci addebitava i cellulari a tariffa piena in quanto abbiamo disdetto il contratto in anticipo (pagata da noi regolarmente entro la scadenza).

A dicembre veniamo contattati da una azienda di recupero crediti per conto di TIM. Spieghiamo la problematica, ci richiedono documentazione e vengono emesse 5 note di credito per la parte dell’IVA con la dicitura “NOTA DI CREDITO PER RECUPERO IVA IN SEGUITO A RISOLUZIONE CONTRATTUALE”. Pensavamo che fosse tutto finito, ed invece stamane (14/05/2020) veniamo contattati da un’altra azienda di recupero crediti che ci richiede di nuovo tutto (compresa anche l’IVA delle note di credito).

Non sappiamo più cosa fare. Saluti

 

Rimborso doppia fatturazione: Cosa fare per ottenere il rimborso?

Dalla segnalazione che ci ha inoltrato la nostra cliente, abbiamo visto come la Tim, in sostanza, abbia prima ammesso il suo errore relativo alla doppia fatturazione, tanto che ha prodotto anche una nota di credito a favore del suo ex cliente, salvo poi ritrattare il tutto, e richiedere il pagamento di quelle fatture, comprese anche le spese della nota di credito. In questi casi, tanti clienti, non essendo esperti del settore, nel momento in cui si vedono uno storno in fattura per il disservizio che il gestore gli ha procurato, ritengono già di aver ricevuto il massimo, ignorando il fatto che, lo storno è in realtà un modo per la compagnia di non pagare la cifra dovuta al cliente tramite il bonifico, offrendo una sorta di sconto in fattura.

Invece, sappiate che,  quando ricevete un disservizio da parte di un gestore telefonico, avete diritto ad un vero e proprio rimborso, e non ad uno storno. Ma ovviamente, siccome non siete esperti della tutela del consumatore, e non avete tanto tempo per star dietro a queste beghe lunghe e noiose, vi accontentate anche di un semplice storno.

A tal proposito vi diciamo che, se vi affidate ad esperti del settore come la nostra associazione, sarete pienamente tutelati tramite la nostra assistenza gratuita, e riceverete anche un vero e proprio bonifico e non solo uno storno  in fattura.

Se volete richiedere la nostra assistenza gratuita, vi basterà inoltrare la vostra segnalazione tramite il nostro modulo online così come ha fatto Monica, ed al resto penseremo a tutto noi.

RICEVI ASSISTENZA GRATUITA
Summary
Rimborso per la doppia fatturazione con Tim
Article Name
Rimborso per la doppia fatturazione con Tim
Description
Rimborso per la doppia fatturazione con Tim
Author

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al seguente recapito telefonico 0656547258