Addebiti Tre Iphone 7

addebiti-3-iphone

A molti utenti consumatori possessori di  iphone 7 e 6s ed attualmente anche ai possessori di un iphone 7 è capitato di vedersi addebitare costi anomali sulla propria bolletta. La nostra associazione vuole precisare che tali addebiti non vengono effettuati solo sugli iphone 6, 6s e 7, ma su tutti gli smartphone che hanno una connessione 3G o 4G (addebiti anomali su Samsung, addebiti anomali su Huawei, addebiti anomali su Nokia, addebiti anomali su Sony, addebiti anomali su LG, ecc…).

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

Ad agosto e settembre 2016 tali decurtazioni anomale del credito telefonico sono avvenute con più frequenza. Forse le compagnie telefoniche hanno adottato questa strategia credendo che l’utente consumatore in vacanza sia meno attento ai suoi soldi. In realtà le richieste di assistenza da parte degli utenti consumatori che si sono rivolte alla nostra associazione sono aumentate notevolmente. In periodo di crisi economica tutti gli utenti sono più attenti ai loro soldi.

I nomi dei contenuti non richiesti e degli abbonamenti cambiano ogni mese, ma la decurtazione dei soldi è sempre la stessa. Nel mese di settembre del 2016 un consumatore ha chiamato la nostra associazione di tutela dei consumatori poiché aveva letto innumerevoli articoli sul nostro sito web riguardanti gli abbonamenti e i contenuti non richiesti che scalano il credito telefonico o prosciugano la carta di credito dei consumatori poco informati.

Numerosissime sono state anche le richieste degli utenti consumatori più attenti, i quali hanno subito chiamato o inviato una mail alla nostra associazione con la richiesta di assistenza accorgendosi subito degli addebiti già dal primo sms di abbonamento anomalo a giochi, suonerie ecc. Nei casi di un solo addebito anomalo la nostra associazione ha invitato tali utenti ad effettuare il reclamo inviando un fax ai vari gestori telefonici che può essere  comodamente scaricato cliccando qui: Reclamo Tre, Reclamo Vodafone, Reclamo Tim, Reclamo Wind.

Questo metodo è molto utile per permettere di inviare il reclamo alla compagnia telefonica riguardante i contenuti non richiesti direttamente dall’utente consumatore. Solo nel caso in cui la compagnia telefonica non provveda alla disattivazione di tali addebiti anomali e contenuti a pagamento non richiesti, entra in azione la nostra associazione di tutela dei consumatori, la quale attraverso i suoi consulenti convenzionati  riesce a far ottenere al consumatore i propri soldi, la disattivazione dei contenuti non richiesti ed una piccola somma al consulente incaricato che ha seguito la vertenza. Molti sono gli utenti soddisfatti come dimostra la nostra pagina facebook e la nostra sezione commenti.

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO