Che cosa sono gli abbonamenti automatici su Facebook e come si attivano

A volte neanche nei momenti di svago si può stare sereni. Scommetto che te ne stavi tranquillo per i fatti tuoi, magari a scorrere la home di Facebook o a leggere qualche articolo di curiosità, quando tutto ad un tratto e senza alcun preavviso, ti arriva uno strano sms dal tuo gestore telefonico che stronca bruscamente il tuo momento di relax, parlandoti di un’attivazione di alcuni servizi a pagamento ai quali sei stato abbonato sul tuo numero di cellulare. Il tutto senza che tu abbia fatto nulla, ovviamente.

Ecco fatto, nel giro di qualche secondo, la tua spensieratezza si è trasformata in rabbia mista ad incredulità per colpa di qualcuno che ha deciso di giocarti uno scherzo di pessimo gusto.
Ma innanzitutto voglio rassicurarti, perché devi sapere che non sei l’unico ad essere caduto in questa trappola e, cosa più importante, che la soluzione a questo problema esiste e se ora stai leggendo queste righe, è mio piacere e dovere rivelarti tutto ciò che puoi fare per Disattivare definitivamente questi servizi a pagamento ed ottenere il giusto Rimborso per quanto ti è stato ingiustamente sottratto.

Ma partiamo con ordine. Perché immagino che a questo punto il primo dubbio esistenziale da sciogliere sia relativo al “come” siano riusciti ad attivare questi servizi che continuano a prosciugarti il credito telefonico, mentre tu eri addirittura su un altro sito a fare tutt’altro.
Bene, sappi che per attivare involontariamente uno di questi servizi a pagamento, è sufficiente cliccare, o anche soltanto sfiorare, un banner pubblicitario che si incontra durante la consueta navigazione in internet, quindi anche su Facebook, per intenderci.
Questi banner, altro non sono che degli annunci pubblicitari di vario genere, che possono comparire in alto o in basso del tuo schermo. Pertanto per evitare queste spiacevoli sorprese, ricordati di fare molta attenzione a dove stai cliccando, avendo cura di non sfiorare mai queste pubblicità-trappola.

Devi sapere, infine, che questi servizi in abbonamento, altro non sono che dei servizi dai contenuti più fantasiosi (curiosità, app esclusive, news sportive, sfondi per il cellulare ecc.) che avrebbero il compito di offrire al consumatore delle informazioni (sportive o di attualità) o applicazioni esclusive, in cambio di denaro (di solito il compenso si aggira dai 3 ai 7€ settimanali, a seconda del servizio).
Peccato che nella maggior parte dei casi, è come se in autonomia si prestassero da soli il consenso di attivarti quello che non dovrebbero, data la mancanza della tua volontà.

E se, giustamente, ti stai chiedendo perché il tuo gestore abbia permesso tutto ciò, devi sapere che questi siti, che gestiscono questi abbonamenti, stipulano degli accordi con gli operatori telefonici per finalità lucrative.

Disattiva il Servizio non Richiesto ed ottieni il Rimborso

Come disattivare subito questi servizi a pagamento ed ottenere il Rimborso!

Adesso passiamo alle cose sostanziali.
Per Disattivare definitivamente questi servizi e per far sì che questi sms a sovrapprezzo che testimoniano l’avvenuta attivazione dei suddetti abbonamenti a pagamento non ti disturbino più, puoi contattare il tuo gestore telefonico al numero del servizio clienti (Vodafone=190/ Tim=119/ Wind=155/ Tre=133) e richiedere esplicitamente la disattivazione del suddetto servizio con relativo blocco.
L’operazione verrà effettuata senza problemi, ma sappi che11 in questo caso nessuno garantirà il tuo rimborso, in quanto i gestori telefonici, che sono coloro i quali dovrebbero rimborsarti, scaricano sempre la responsabilità sul consumatore poco attento che ha attivato questo servizio. 

 

Servizi a pagamento su Facebook

In alternativa puoi rivolgerti a DisservizioTelefonico.it, la nostra associazione di tutela dei consumatori.
Una volta che ci avrai esposto il tuo caso, noi agiremo Gratuitamente per tuo conto, effettuando immediatamente la disattivazione con blocco del servizio, tramite il Barring sms e successivamente andremo a richiedere il Rimborso dell’abbonamento inoltrando la tua richiesta al CO.RE.COM della tua regione competente. Il tutto verrà svolto da un team di esperti in materia che ti assisteranno in maniera completa fino alla fine.
Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO