fbpx

Sempre connesso di TIM: È una modifica contrattuale e non un servizio

Condividi
Sempre connesso TIM. Richiedi la nostra assistenza gratuita online tramite il modulo online.

Se siete clienti TIM, e vi siete ritrovati senza credito sul vostro cellulare, per continuare a navigare, chiamare e mandare sms così come se non fosse finito il credito, sappiate che esiste il servizioSempre connesso TIM”. In pratica, si tratta di un servizio che si attiva in modo automatico quando il  vostro credito residuo è finito. Per attivarlo, vi basterà chiamare, inviare sms o connettervi con i vostri giga, così come se il credito non fosse finito. Di conseguenza, si attiverà sempre connesso di TIM al costo di 0,90 centesimi al giorno per un massimo di due giorni, ed un costo massimo complessivo di 1,80 centesimi. 

Se dopo il primo giorno di utilizzo del servizio effettuate la ricarica, il costo di 0,90 centesimi vi sarà addebitato al momento della ricarica. Mentre, se la ricarica verrà effettuata dopo il secondo giorno, sarà applicato un costo complessivo di 1,80.  Se invece, al termine dei due giorni non effettuate nessun tipo di ricarica, la sim TIM rimarrà attiva solo per ricevere chiamate e sms, ed effettuare chiamate di emergenza.

Quindi, l’utente, grazie al servizio sempre connesso TIM, avrà a disposizione 48 ore di prolungamento dei suoi abituali servizi previsti dal suo abbonamento, per un costo massimo di 1,80, che verrà addebitato al momento della ricarica.

Sempre connesso TIM: Le polemiche dei clienti TIM

Tale servizio però, ha sollevato non poche polemiche tra i clienti TIM, i quali denunciano di non esser stati adeguatamente avvisati dell’attivazione di tale servizio. Anche perché, attivandosi automaticamente, tutti i clienti TIM, hanno iniziato ad usufruire di tale servizio a loro insaputa. Ovvero, il cliente si accorge dell’addebito solo al termine dei due giorni di utilizzo del servizio, in quanto gli arriva la notifica dell’addebito del costo di “sempre connesso tim”.

In virtù di tale denuncia da parte della propria clientela, la TIM, ha deciso di modificare un aspetto di tale servizio. Nel senso, che solo per ciò che concerne i giga, l’attivazione non sarà più automatica. Ovvero, non basterà più provare ad usare i giga così come se non fossero finiti, ma si dovrà fornire un esplicito consenso tramite sms. Invece, rimarrà invariata l’attivazione di chiamate e sms.

Sempre connesso TIM: Servizio o modifica contrattuale?

Tra l’altro, il servizio sempre connesso TIM, ha suscitato non poche polemiche, anche perché non è disattivabile, ed inoltre, ad essere precisi, non stiamo parlando di un vero e proprio servizio. Infatti, la stessa TIM, in un sms informativo inviato alla propria clientela ha dichiarato quanto segue:

Modifica contrattuale: per consentirti l’utilizzo dei servizi TIM anche quando esaurisci il credito, dal 28/4 puoi chiamare, navigare e inviare SMS senza limiti a 0,90 euro/giorno, solo se effettui traffico, fino ad un massimo di 2 giorni. Se invece hai o attivi TIM Ricarica Automatica, non resti mai senza credito. Entro il 27/4 puoi recedere dal contratto o cambiare operatore, senza penali né’ costi di disattivazione, e mantenere attiva l’eventuale rateizzazione del prodotto, compilando i moduli ‘cessazione linea’ e ‘diritto di recesso’ su tim.it o inviandoli via PEC a disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it o andando nei Negozi TIM. Info su tim.it/info o chiamando il 409168“.

Proprio all’inizio dell’sms, la TIM chiarisce in modo chiaro la natura di tale “servizio”, specificando che ci troviamo di fronte ad una modifica contrattuale. Tanto è vero, che è consentito all’utente esercitare il diritto di recesso entro il 27/4 inviando la pec.

Detto ciò, nel caso abbiate avuto qualsiasi tipo di problema con TIM o altro gestore telefonico, non esitate a richiedere la nostra assistenza gratuita tramite il moduolo online.

Summary
Sempre connesso di TIM: È una modifica contrattuale e non un servizio
Article Name
Sempre connesso di TIM: È una modifica contrattuale e non un servizio
Description
Proprio all’inizio dell’sms, la TIM chiarisce in modo chiaro la natura di tale “servizio”, specificando che ci troviamo di fronte ad una modifica contrattuale. Tanto è vero, che è consentito all’utente esercitare il diritto di recesso entro il 27/4 inviando la pec
Author
Publisher Name
Disservizio Telefonico
Publisher Logo

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo di Disservizio Telefonico è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO

Lascia un commento

Clienti Soddisfatti

Network

DisservizioTelefonico


RimborsoSicuro


SosViaggiatore

Sedi Disservizio Telefonico

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?