Cosa fare in caso di mancata portabilità del numero CoopVoce?

portabilità del numero CoopVoce

Quando si cambia gestore e si passa ad altro operatore, un disservizio frequente è la mancata portabilità del numero CoopVoce. La portabilità è quell’operazione che consente al cliente che vuole cambiare gestore, di non perdere il proprio numero di telefono. Infatti, oggi giorno il proprio numero resta sempre lo stesso a prescindere dell’operatore con cui si stipula il contratto.

Tuttavia, in rari casi, potrebbe succedere che l’operazione di cambio gestore non vada a buon fine, la migrazione non avviene nel modo corretto ed il proprio numero risulta perso. Se questo dovesse essere il tuo caso, nessuna paura! Disservizio Telefonico interviene gratuitamente a tutela dei consumatori aiutandoti ad ottenere ciò che ti spetta, per il disagio patito!

Scopriamo in questo articolo, come funziona la portabilità di un numero, cosa è possibile fare in caso di mancata portabilità del numero CoopVoce e come agire contro la compagnia telefonica.

Portabilità del numero CoopVoce: Come funziona il passaggio?

Se si parla di mancata portabilità del numero CoopVoce, vuol dire che il consumatore ha provato a cambiare compagnia telefonica. Per cui, innanzitutto, bisogna precisare che in caso di migrazione verso altro gestore, è importante conoscere il proprio codice migrazione. Per leggere il codice migrazione basta prendere una fattura o chiamare al Servizio Clienti di CoopVoce. Si tratta di una sequenza alfanumerica, che identifica l’appartenenza dell’utenza al consumatore ed i servizi attivi.

In più, l’Agcom nel 2018 è intervenuto per riconoscere ai consumatori un altro diritto. In particolare, quando si cambia gestore, il cliente ha diritto al rimborso del credito residuo sulla propria vecchia utenza. Non importa, se il credito residuo è elevato o meno, il cliente può sempre richiederne la restituzione.

Portabilità del numero CoopVoce: quanto tempo ci vuole?

Prima di parlare di “mancata portabilità del numero CoopVoce”, bisogna capire quanti giorni/tempo è trascorso dalla richiesta di cambio gestore. Infatti, quando si decide di cambiare operatore e ci si rivolge alla nuova compagnia telefonica, bisogna aspettare un po’ di tempo, affinché la propria richiesta venga lavorata ed il numero diventi attivo.

La direttiva Agcom, nonché la Carta Clienti CoopVoce, precisa che il tempo necessario al passaggio dovrebbe essere di 1 giorno. A volte però, i tempi si allungano fino ad arrivare a 72 ore lavorative. Non bisogna preoccuparsi, perché anche in quel caso, è ancora tutto nella norma! Basti pensare che per la portabilità di un numero fisso, i tempi si possono ancora allungare, fino ad arrivare ad un mese di attesa.

Portabilità del numero CoopVoce: Quali sono i termini per un risarcimento?

In caso di mancata portabilità del numero CoopVoce, l’eventuale indennizzo viene calcolato a partire dalla data di richiesta di migrazione, dove contestualmente viene effettuata anche la richiesta di portabilità del numero telefonico.

Nel caso di CoopVoce, il risarcimento parte dalla cifra di 2,50 centesimi di euro per ogni giorno di ritardo della portabilità, fino ad un massimo di €50,00.

Ovviamente, questo è il tipo di risarcimento standard per un’utenza privata, mentre, nel caso l’utenza sia di natura business, le cose possono essere diverse. Infatti, se la mancata portabilità del numero, dovesse influire negativamente sui guadagni di un’attività commerciale, che ha bisogno anche del telefono per espletare il proprio esercizio commerciale, ci sarebbe da quantificare anche gli eventuali danni economici per il mancato guadagno dell’utente.

Come richiedere il risarcimento in modo gratuito?

Disservizio Telefonico e il suo team, mettono a disposizione un’assistenza gratuita online e richiederla è semplicissimo. Basta inviare la propria richiesta tramite il nostro modulo di contatto online. Dopodiché, si verrà ricontattati da un operatore per il prosieguo.

https://form.jotformeu.com/jsform/71235134066348
Summary
Article Name
Cosa fare in caso di mancata portabilità del numero CoopVoce?
Description
Hai subito una mancata portabilità del numero CoopVoce? Scopri come essere risarcito grazie alla nostra assistenza gratuita online. Contattaci!
Author
disserviziotelefonico.it
Publisher Name
disserviziotelefonico.it
Publisher Logo
Condividi

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo di Disservizio Telefonico è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO

Articoli simili

Lascia un commento