fbpx

Mancata portabilità del numero Poste Mobile: Richiedi il risarcimento

Condividi
mancata portabilità

Per sapere come agire e cosa fare, in caso di mancata portabilità del numero Poste Mobile, leggi questa breve guida di Disservizio Telefonico. Da anni al fianco dei consumatori, offriamo un’assistenza gratuita, per far valere i diritti degli utenti contro le inadempienze delle compagnie telefoniche. Per ogni disservizio subito infatti, esiste un risarcimento da commisurare. Fai valere i tuoi diritti con Noi!

Quando si parla di portabilità, si utilizza in materia anche l’acronimo M.N.P., che sta per Mobile Number Portability. In sostanza, si tratta di quell’operazione attraverso la quale è possibile cambiare gestore, conservando sempre il proprio numero di telefono.

Tuttavia, nonostante questa procedura sia all’ordine del giorno, non mancano i casi in cui si verifica una mancata portabilità del numero Poste Mobile. Ritardi, problemi tecnici o migrazioni negate: a tutto c’è una soluzione! Richiedi il risarcimento che ti spetta a Disservizio Telefonico!

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

  • Disdetta Poste Mobile: come recedere e cambiare operatore
  • Problemi di connessione con Poste Mobile: Richiedi subito il Rimborso!
  • Come restituire gratis il modem Poste Mobile?
  • Codice migrazione Poste Mobile: cos’è e dove si trova?

Quanto tempo ci vuole per il passaggio della portabilità Poste Mobile?

Quando si vuole effettuare il passaggio ad un altro gestore, bisogna sapere che la migrazione richiede un tempo. Quando il tempo necessario al passaggio è eccessivo e fuori dalla norma, si parla di mancata portabilità del numero Poste Mobile.

In particolare, una conosciuta delibera dell’Agcom ha disposto che la migrazione deve avvenire entro 72 ore lavorative per i numeri cellulari. Se si tratta di un numero fisso, la migrazione può durare massimo 60 giorni, ma non di più, altrimenti si intende leso il diritto del consumatore.

Dunque, quando si vuole cambiare gestore, la nuova compagnia telefonica rilascia al cliente un numero provvisorio. Durante i giorni di migrazione, il consumatore può utilizzare o il proprio numero con ancora la vecchia promozione o il numero provvisorio, con la nuova offerta già attiva.

La portabilità del numero Poste Mobile può dirsi conclusa quando il proprio numero non funziona più con la vecchia scheda. Quindi, solo inserendo la nuova scheda il proprio numero personale è attivo per chiamare e ricevere.

Quali sono i termini per un risarcimento per mancata portabilità?

Il cambio operatore Poste Mobile prevede solitamente un costo di circa € 20,00, dove € 10,00 restano sulla SIM Poste Mobile.

Nel caso in cui però, la portabilità del numero Poste Mobile non va a buon fine, il consumatore può agire. Come anticipato, il cliente ha diritto ad un rimborso così come disciplinato dalla Delibera dell’Agcom n. 147/11/CIR. Ai sensi della stessa, ogni compagnia telefonica è tenuta a riconoscere un indennizzo di almeno € 2,50 al giorno.

In più, se la mancata portabilità colpisce non un’utenza privata, ma un’utenza business, il risarcimento aumenta. Infatti, quando si tratta di un’azienda il discorso cambia, perché il disservizio comporta all’attività commerciale dei mancati guadagni. In quest’ultima ipotesi, sono da quantificare anche gli eventuali danni economici, che l’azienda ha subito.

Come richiedere il risarcimento in modo gratuito?

Disservizio Telefonico e il suo team, mettono a disposizione un’assistenza gratuita online e richiederla è semplicissimo. Basta inviare la propria richiesta tramite il nostro modulo di contatto online. Dopodiché, si verrà ricontattati da un operatore per il prosieguo.

Summary
Mancata portabilità del numero Poste Mobile: Richiedi il risarcimento
Article Name
Mancata portabilità del numero Poste Mobile: Richiedi il risarcimento
Description
Hai subito una mancata portabilità del numero Poste Mobile? Scopri come essere risarcito grazie alla nostra assistenza gratuita online. Contattaci!
Author
Publisher Name
disserviziotelefonico.it
Publisher Logo

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo di Disservizio Telefonico è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO

Lascia un commento

Clienti Soddisfatti

Network

DisservizioTelefonico


RimborsoSicuro


SosViaggiatore

Sedi Disservizio Telefonico

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?