fbpx

Segnalazione guasto TIM: info, contatti e moduli

Condividi
segnalazione guasto TIM

Per sapere come inoltrare una segnalazione guasto TIM: non perderti questo articolo! Scopri subito come fare, a chi rivolgerti e in che modo risolvere ogni disservizio della linea telefonica, Adsl o Fibra.

Ad aiutarti ci siamo noi di Disservizio Telefonico! Da anni al fianco dei consumatori, ti offriamo un’assistenza gratuita per ottenere il rimborso e/o risarcimento che ti spetta. Fai valere i tuoi diritti in modo celere!

Tuttavia, prima di capire come inoltrare una segnalazione guasto TIM, è importante scoprire (se si riesce) la natura effettiva del guasto. I problemi più frequenti spesso sono: assenza totale di linea o connessione assente; interruzione del segnale; guasto ai cavi. Questi sono solo alcuni esempi. Se ti trovi in questa situazione di disagio: la segnalazione guasto TIM è indispensabile per risolvere il problema.

Come inoltrare una segnalazione guasto TIM?

Quando il cattivo funzionamento non dipende dalle apparecchiature, ma dalla compagnia telefonica, è il momento di una segnalazione guasto TIM.

Per segnalare il disservizio, esistono diversi strumenti. Vediamo insieme quali sono i principali:

  • Numero Verde TIM: la compagnia telefonica mette a disposizione una serie di numeri per parlare con un operatore. Chiama il 187 per la rete fissa, il 191 per business e P.IVA o il 119 per i mobili. La telefonata è gratis ed il servizio è disponibile tutti i giorni dalle 7.00 alle 23.00. Se il disservizio riguarda i cavi o le infrastrutture Telecom digita l’800 41 50 42.
  • Segnalazione guasto TIM online: utilizza l’App MyTim, il sito Internet Ufficiale o le pagine Social (Facebook e Twitter) e segnala tutti i tuoi problemi. Ricordati di fare uno screenshot alla conversazione.
  • Segnalazione guasto TIM in forma scritta: questa modalità è considerata da Disservizio Telefonico la più sicura e chiara per una segnalazione guasto TIM. La forma scritta è una prova della richiesta di assistenza da parte del cliente e pertanto è molto più efficiente. I recapiti sono: l’indirizzo PEC telecomitalia@pec.telecomitalia.it; la mail caringservizioclienti@telecomitalia.it; il Fax ai numeri 800 000 187 per i privati, 800 600 119 per i privati linea mobile e 800 000 191 per i business; la Raccomandata A/R all’indirizzo Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti privati; Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile; Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM) – per tutti i business.

Cosa fare se il guasto TIM persiste?

È utile sapere che la compagnia telefonica ha 72 ore (cioè 3 giorni lavorativi) per risolvere i disagi, dopo aver ricevuto la segnalazione guasto TIM.

Frequentemente accade però che nonostante la segnalazione, la compagnia non agisce. Cosa fare in questo caso? Entra in gioco Disservizio Telefonico, che ti garantisce tutela e ristoro ed interviene a risolvere il problema.

La nostra assistenza è gratuita e basta contattarci compilando il modulo previsto online. Un nostro operatore sarà pronto a ricontattarti ed aiutarti subito! Dunque, fai sempre valere i tuoi diritti e non aspettare!

Disservizio Telefonico: il primo step

Se dopo la segnalazione gusto TIM il problema persiste, noi di Disservizio Telefonico ti assistiamo gratuitamente. In questo caso, sono due le procedure che possono essere avviate contro l’operatore telefonico:

  1. Ripristino Urgente della linea telefonica e/o linea internet. Questa prevede una comunicazione formale all’operatore. In sostanza gli viene richiesta l’immediata risoluzione del problema e lo si informa del disagio vissuto dal cliente.
  2. Richiesta di rimborso mediante il riconoscimento degli indennizzi calcolati in proporzione del disservizio patito.

Tutte e due le procedure esposte sono condotte tramite il portale dell’Autorità Garante delle Comunicazioni. Quindi, la prima fase avviene mediante una conciliazione tra il nostro specialista (delegato dal consumatore) e il rappresentante della compagnia telefonica.

Disservizio Telefonico: il secondo step

Una volta svolte entrambe le procedure, si aprono due scenari differenti:

  • In caso di disservizio in corso, si avvia un’ulteriore procedura definita “Urgente” dove si mette a conoscenza della problematica direttamente l’Autorità Garante delle Comunicazioni. Essa è tenuta a provvedere nell’immediato e ad interrogare l’operatore telefonico sulle motivazioni del guasto. Infine, viene ordinata la pronta soluzione entro 10 giorni.
  • In caso di disservizio concluso cioè di ripristino della linea telefonica e/o internet, allora si attende il Corecom della propria regione di appartenenza. Esso deve fissare la data dell’udienza conciliativa, dove presenzieranno il nostro specialista (delegato del consumatore) il rappresentante della compagnia telefonica e il Conciliatore (intermediario che guiderà l’udienza).

Disservizio Telefonico: la fase conciliativa

Alla luce di ciò, è evidente come la segnalazione guasto TIM da parte del cliente è un presupposto imprescindibile per lo svolgimento della procedura. Chiarito come fare e spiegate brevemente le operazioni, che Disservizio Telefonico mette in atto: si arriva alla face conciliativa.

La conciliazione può avere due esiti:

  1. Esito positivo, è stato raggiunto un accordo conciliativo tra le parti, pertanto l’udienza è da ritenersi conclusa.
  2. Esito negativo, non è stato raggiunto un accordo conciliativo tra le parti, pertanto ci sarà un mancato accordo.

In caso di esito negativo, provvederemo a riformulare l’istanza di secondo grado direttamente all’AGCOM e attendere la data di conciliazione. Anche in questa fase ci saranno due esiti:

  1. Esito positivo, è stato raggiunto un accordo conciliativo tra le parti, pertanto l’udienza è da ritenersi conclusa.
  2. Esito negativo, non è stato raggiunto un accordo conciliativo tra le parti, pertanto l’istanza andrà in definizione, cioè sarà l’AGCOM a decidere l’esito dell’istanza.

In altri casi, lo specialista (delegato del consumatore) potrebbe anche avviare una fase giudiziale al fine di raggiungere un risultato positivo a favore del consumatore stesso.

Ad ogni modo qualsiasi sia la fase, il consumatore non dovrà sostenere alcuna spesa, in quanto l’operato sarà sempre a titolo GRATUITO sia in caso di esito positivo che in caso di esito negativo.

Summary
Segnalazione guasto TIM: info, contatti e moduli
Article Name
Segnalazione guasto TIM: info, contatti e moduli
Description
Ecco i moduli e i contatti per effettuare una segnalazione guasto TIM. Disservizio Telefonico offre un’assistenza gratis! Contattaci subito!
Author
Publisher Name
disserviziotelefonico.it
Publisher Logo

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo di Disservizio Telefonico è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO

Lascia un commento

Clienti Soddisfatti

Network

DisservizioTelefonico


RimborsoSicuro


SosViaggiatore

Sedi Disservizio Telefonico

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?