Telefonia Info & News

Linea telefonica assente o problemi di migrazione telefonica

 Quante volte vi sarà capitato che, era da giorni che il telefono non squillava oppure, alzata la cornetta del telefono, non si sentiva nulla: Verifica prima la funzionalità attraverso questi controlli

  • Verificare l’apparato telefonico sia correttamente collegato con la presa telefonica;
  • Se si è in possesso di apparati telefonici senza fili o Voip, allora bisognerà controllare che siano correttamente alimentati dalla corrente.

presa telefonica cordless

Se il problema dovesse ancora persistere, possiamo affermare che si sta riscontrando un disservizio sulla linea telefonica per isolamento. Questi tipi di disservizi devono essere risarciti dalla compagnia telefonica responsabile dell’isolamento della linea fissa ed ADSL. Se capita che la connessione della tua ADSL  si blocca ripetutamente , o la qualità del servizio, secondo il tuo contratto telefonico, non è in linea con quello offerto dal tuo gestore telefonico , ricordati che hai diritto di effettuare un reclamo e chiedere un rimborso. In alcuni casi può capitare che il gestore telefonico ti offra un indennizzo previsto dalla sua carta servizi che è inferiore all’indennizzo previsto dall’ Agcom. L’indennizzo può essere richiesto a prescindere dalla risoluzione del problema da parte del tuo gestore. Infatti lo stesso è obbligato sia rispetto alla sua carta servizi, sia rispetto alle delibere Agcom a risolvere il problema entro le 48 ore lavorative, se il problema non viene risolto  puoi presentare un’istanza dinanzi al Corecom, che potrà disporre il rimborso e indennizzo corrispondente

Quali sono le soluzioni al problema del disservizio telefonico?

Segnalare il disservizio al gestore di appartenenza tramite chiamata, conservando il numero di segnalazione al

Dalla segnalazione è necessario attendere almeno 48 ore;

  • Se entro 3 giorni lavorativi il problema non è stato risolto, prendi subito contatto con un consulente di Disserviziotelefonico.it attraverso la sezione dedicata MODULO CONTATTACIoppure chiama il numero verde 800 177 569.

 

La compagnia telefonica è tenuta a fornire all’utente il numero di reclamo che devi conservare; quest’ultima ha inoltre l’obbligo di fornire risposta al reclamo entro 45 giorni.

Va ricordato che la procedura di contestazione gestita dall’Agcom è a titolo gratuito, e il consumatore può attivare con l’aiuto della nostra associazione di consumatori.

Di seguito l’Agcom, potrà disporre il rimborso o lo storno delle somme non dovute, la corresponsione di un indennizzo, e/o il rimborso delle spese sostenute per la procedura e il ripristino.

 

 

Contatta Disserviziotelefonico.it e un nostro consulente ti guiderà passo passo a:

  • Formulare ed avviare la richiesta di riattivazione della tua linea telefonica;
  • Formulare ed avviare la richiesta di storno e risarcimento inerente al periodo del disservizio telefonico.

 

Problemi di migrazione sulla linea telefonica?

Più nello specifico tali problematiche posso sorgere da ritardi di migrazione o addirittura il distacco automatico sia della linea telefonica che l’adsl.

Nella carta dei servizi, aggiornata annualmente, sono indicati gli impegni presi dagli operatori telefonici nel fornire il servizio come i tempi di attivazione della linea telefonica, ADSL, trasloco, tempo di riparazione dei guasti ecc.
Tra gli indicatori presenti nel documento quelli specifici determinano i casi in cui spetta un indennizzo, ossia l’accreditamento di una somma per il disservizio ricevuto.
L’esatto importo si determina moltiplicando i giorni che superano il periodo massimo di intervento alla cifra di indennizzo giornaliero stabilita dall’Operatore.

Se il ritardo dell’attivazione del servizio non supera il termine massimo previsto dalla Carta dei Servizi non è configurabile un inadempimento da parte dell’Operatore per cui rimane valido il contratto, la risoluzione del quale comporta l’addebito dei costi di disattivazione una volta scaduto il termine del ripensamento.

Quali sono le possibili soluzioni alla problematica di migrazione telefonica?

 

Superato il termine, senza che l’Operatore abbia attivato il servizio e fornito nessuna informazione sul ritardo, si può procedere nei seguenti modi:

1) Recesso dal contratto per inadempimento dell’altra parte, senza pagare gli oneri connessi.

2) Attivazione del servizio imposto tramite l’istanza di provvedimento provvisorio presentato al Co.Re.Com. Quest’ultimo si tratta di una procedura d’urgenza messa in atto presentando il formulario GU5 e UG alla sede del Co.Re.Com territorialmente competente.

 

Disserviziotelefonico.it è da sempre dalla parte dei più deboli; se dovessi riscontrare queste problematiche, allora mettiti in contatto con Noi e ti forniremo un’assistenza completa e totalmente GRATUITA nel gestire ogni tipo di problematica che riguardano il disservizio di telefonia, attraverso le nostre professionali risorse potrai inoltrare il tuo reclamo ed ottenere il giusto risarcimento!
Contattaci per email o chiama il numero verde 800 177 569 (da fisso) oppure 081 503 23 22 (da mobile), un nostro consulente sarà a tua completa disposizione.

 

Leggi le News e gli Articoli

error: Content is protected !!