Servizi Non Richiesti (info & news)

Servizi non richiesti

Quando il vostro gestore telefonico inviandovi un semplice sms vi fornisce un servizio che non avete mai richiesto, ordinato o  approvato , con contestuale richiesta di pagamento, ci troviamo dinanzi ad un servizio in abbonamento automatico illegittimo. L’assenza di una risposta da parte del consumatore in seguito a fornitura non richiesta non costituisce assolutamente consenso. Tale pratica è qualificata dal Codice del Consumo come pratica commerciale scorretta. Se l’importo della vostra fattura telefonica dovesse essere più alto del previsto rivolgetevi alla nostra associazione per avere un servizio gratuito di  controllo delle fatture/bollette. Ti aiuteremo ad avere la restituzione di quanto già pagato ingiustamente alle compagnie telefoniche.

Quali sono le compagnie telefoniche autrici di tali addebiti?

In questo elenco vi segnaliamo in base alla nostra pluriennale esperienza, in materia di servizi non richiesti, le compagnie telefoniche in ordine alle maggiori richieste di assistenza ricevute dalla nostra associazione dai consumatori.

  • 3 in fattura tali addebiti li potete trovare sotto la voce: “Contenuti e Servizi di Tre Italia e i suoi Partner”; se avete una prepagata potete trovare tali addebiti nel dettaglio traffico sotto la voce “Contenuti e servizi”;
  • Wind in fattura tali addebiti li potete trovare sotto la voce: “Servizi a Contenuto Wind”;
  • Tim tali addebiti li potete trovare sotto la voce: “Servizio a Contenuto”;
  • Vodafone tali addebiti li potete trovare sotto la voce: “Contenuti Mobile/PC” o “Servizi Digitali”.

 

Quali sono i servizi in abbonamento?

Le società responsabili di tali addebiti cosiddetti provider esterni cambiano spesso nome poiché una volta segnalati all’autorità garante della telefonia e telecomunicazioni AGCOM entrano nella black list. Un esempio di abbonamenti non richiesti sono:

  • MobilePay,
  • TekkaLab,
  • FlashMob Ita,
  • Top Ten X,
  • Vivooz,
  • Emcube,
  • EasyTime.

 

In caso di attivazione di servizi in abbonamento non richiesti la responsabilità è sempre dell’operatore telefonico.
Il principio, quanto mai attuale, trova le proprie radici in una delibera Cons. AGCOM N 165 per mezzo della quale nel 2011 l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

 

Come funziona tale black list dell’autorità garante?

 

In pratica una volta segnalato il nome dell’abbonamento mangia soldi, questo viene bloccato dagli operatori telefonici, che rimangono comunque i principali responsabili di tali addebiti, poiché non vigilano sui provider esterni ai quali danno l’accesso alla decurtazione del credito. I provider esterni sono spesso delle s.r.l.s. che cambiano spesso nome per poter addebitare costi sui conti dei vari consumatori ignari.

 

Come disattivare tutti i servizi non richiesti?

Numerosissime sono state anche le richieste degli utenti consumatori più attenti, i quali hanno subito chiamato o inviato una mail alla nostra associazione con la richiesta di assistenza accorgendosi subito degli addebiti già dal primo sms di abbonamento anomalo a giochi, suonerie ecc. Nei casi di un solo addebito anomalo la nostra associazione ha invitato tali utenti ad effettuare il reclamo da sé inviando un fax ai vari gestori telefonici che può essere  comodamente scaricato cliccando qui: Reclamo TreReclamo VodafoneReclamo TimReclamo Wind.

Questo metodo è molto utile per permettere di inviare il reclamo alla compagnia telefonica riguardante i contenuti non richiesti direttamente dall’utente consumatore.

 

Come ottenere il rimborso dei servizi non richiesti?

Solo nel caso in cui la compagnia telefonica non provveda alla disattivazione e al rimborso di tali addebiti anomali e contenuti a pagamento non richiesti, entra in azione la nostra associazione di tutela dei consumatori, la quale attraverso i suoi consulenti convenzionati  riesce a far ottenere al consumatore i propri soldi, la disattivazione dei contenuti non richiesti ed il relativo rimborso degli stessi. Molti sono gli utenti soddisfatti come dimostra la nostra pagina facebook e la nostra sezione commenti. Da sempre la nostra associazione è dalla parte dei più deboli. Per questo motivo se anche tu sei stato vittima di addebiti indesiderati e non richiesti contatta GRATUITAMENTE un nostro consulente attraverso la sezione CONTATTACI, oppure chiamaci al nostro numero verde 800 177 569 (da rete fissa) oppure al numero 081 503 23 22 (anche da cellulare). Un nostro consulente sarà pronto ad aiutarti in modo gratuito.

 

 

 

 

Leggi le News e gli Articoli

Credito Telefonico Esaurito

Molti consumatori in quest'ultimo periodo ci stanno contattando perché vedono il credito telefonico esaurito anche dopo aver effettuato una ricarica. I più attenti tramite numerose segnalazioni si sono accorti di pagare una cifra più alta del solito sulla bolletta...

Soldi scalati dal cellulare

Siete stati colpiti da addebiti che derivano da banner pubblicitari, test o giochi su Internet e improvvisamente vi siete ritrovati con soldi scalati dal cellulare? Potete difendervi. Ecco come fare ad impedire la sottoscrizione dei cosiddetti servizi a valore...

error: Content is protected !!